Ristoro e alloggio

La legislazione nazionale riconosce l’agriturismo come forma di accoglienza fin dalla metà degli anni Ottanta, sebbene identificasse un'ospitalità molto semplice organizzata dagli agricoltori che allestivano sommariamente alloggi in edifici aziendali resi disponibili dal rapido ridimensionamento degli occupati in agricoltura.

In Lombardia l’apertura e la gestione di un agriturismo sono regolate dalla legge regionale n. 31 del 5 dicembre 2008 (Titolo X). A questa si associa il regolamento regionale di attuazione 4/2008, che dà agli operatori gli strumenti pratici per aprire l’attività agrituristica.

Rientra nell'agriturismo: offrire ospitalità in camere, mini-appartamenti o spazi all'aperto; somministrare pasti e bevande; organizzare degustazioni di prodotti aziendali trasformati in prodotti enogastronomici ivi inclusa la mescita dei vini; svolgere attività ricreative, culturali, didattiche, sociali e sportive, escursionistiche e di ippoturismo, finalizzate alla valorizzazione del territorio, delle attività e del patrimonio rurale. Le singole attività possono essere svolte disgiuntamente. La ristorazione agrituristica deve essere realizzata utilizzando, almeno per l'80% in valore, materie prime agricole proprie dell'azienda, prodotti tipici locali regionali a marchio e/o prodotti acquistati da altri imprenditori agricoli regionali.

Agriturist è particolarmente impegnata nel promuovere i ristoranti agrituristici di qualità, nei quali sia limitato al minimo l’impiego di prodotti “fuori stagione”, ma siano impiegati soprattutto prodotti riconosciuti a Denominazione d’Origine Protetta (DOP) e a Indicazione Geografica Protetta (IGP).

Per quanto riguarda il Bed & Breakfast, di etimologia anglosassone, o più comunemente B&B, letteralmente significa "letto e colazione", ed identifica un servizio paralberghiero con colazione. Sostanzialmente il termine B&B indica l'offerta di ospitalità in abitazioni private. Questa tipologia di ospitalità è oramai diffusa in tutto il mondo ed anche in Italia sta ricevendo un'eco ed un successo sempre maggiore. Le principali differenze dagli alberghi consistono nel numero ridotto di camere, nel servizio personalizzato e nel particolare rapporto che si può avere con il personale che crea un atmosfera per la quale "ti senti a casa". La disciplina di questa tipologia di servizio è regolata dalla Legge quadro sul turismo n°135 del 2001 che predispone delle regole generali valide per tutto il territorio nazionale.

Qui potete trovare un elenco di siti tra i migliori agriturismi e ristoranti della Lombardia, dove organizzare un week end o una vacanza in assoluto relax alla riscoperta dei gusti e sapori di questa regione.

Ristoranti

Alberghi