Salame Cremona IGP

Il Salame Cremona IGP è frutto della lavorazione di carne suina selezionata e aromatizzata con sale, aglio pestato, insaccata in budelli naturali. È stato iscritto nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette nel 2007. Il disciplinare di produzione prevede l'impiego esclusivo carni ottenute da suini allevati in Italia, nelle zone di Produzione del Prosciutto di Parma e del Prosciutto di San Daniele. Per la preparazione del Salame Cremona è inoltre consentito il solo impiego di carni fresche. Il salame è lasciato stagionare da un minimo di 5 settimane - per la pezzatura piccola - a oltre 4 mesi - per quella più grande - e conserva inalterate le caratteristiche tipiche di morbidezza e pastosità. È grazie alla perfetta integrazione degli ingredienti che il Salame Cremona risulta così aromatico e speziato al palato, profumato e di colore rosso intenso che sfuma, gradualmente, nel bianco delle parti adipose. Il prodotto presenta forma cilindrica con leggeri tratti irregolari e consistenza morbida.  Il peso non deve essere inferiore a 500 grammi, il  diametro al momento  della preparazione non al di sotto dei 65 mm, e la sua lunghezza sempre in questa fase non inferiore ai 150 mm. Le fette risultano compatte e omogenee. Il risultato finale è un prodotto unico e inconfondibile, sintesi della natura e della cultura di un territorio.